SCUSI, QUANDO ARRIVA IL 19?

Uno spettacolo intelligente e divertente dedicato al Capodanno 2019.

Quale genere musicale meglio si addice a un momento di liberatoria allegria se non lo swing, di cui le Sorelle Canterine en travesti sono oggi regine incontrastate nel nostro Paese, così come le loro eroine di riferimento – le Sorelle Lescano – lo furono ottant’anni fa?  Una sequela di spiritose canzonette sincopate, tra classici evergreen del periodo della radio – dell’E.I.A.R.! – come Maramao perché sei morto, Ho un sassolino nella scarpa, Mille lire al mese alternati a brani magari meno noti, ma pur sempre irresistibili, come Pupa, Il silenzio è d’oro, Fiocca la neve, giusto per citarne alcuni.

E per coloro che amano crogiolarsi nella dolce atmosfera delle feste più belle dell’anno ci sarà ancora tempo, senza temere d’essere fuori luogo, per qualche canzone dal sapore più squisitamente natalizio, come gli standard americani Let it snow, e Winter wonderland abbinati ad alcuni classici di stampo nostrano.

Ma non sarà solo la musica a elargire il fausto intrattenimento per questo che si candida ad essere il più lungo ultimo dell’anno di Milano: le Sorelline coglieranno infatti ogni pretesto per raccontare “quel tempo che fu”, con aneddoti, storielle e amene facezie snocciolate per regalarci un sorriso e farci rivivere uno scorcio di storia del secolo scorso dal

fortissimo sapore familiare.