testi e libretto di Lee Hall

tratto dal film di Stephen Daldry 

musiche di Elton John
adattamento, traduzione e regia

Massimo Romeo Piparo
               

ORCHESTRA DAL VIVO
BILLY ELLIOT torna a volare!


Con un nuovo protagonista parte il lungo tour italiano del grande musical che celebra la passione per la danza e il valore dell’amicizia.
 
Leggero come una piuma e luminoso come un diamante, deciso a spiccare il volo verso il suo sogno straordinario: sarà ancora una volta un imperdibile ‘concentrato’ di tenacia, sorrisi e lacrime l’appassionante storia di “Billy Elliot il Musical”, lo spettacolo diretto e adattato in italiano da  
Massimo Romeo Piparo che torna ad emozionare il pubblico italiano.
 
 “Io non ho bisogno della mia adolescenza. Ho bisogno di ballare!”: è già racchiusa in questa frase la potenza della storia di Billy, il ragazzo che per amore della danza sfida anche l’ottusità di un padre e un fratello che vorrebbero diventasse pugile. A far da sfondo alla sua avventura, che ha nutrito sogni e speranze di intere generazioni di talenti, l'Inghilterra delle miniere che chiudono e dei lavoratori in rivolta, ma anche il mondo della danza, fatto di poesia e di faticose ore di prove.
Come in ogni grande storia, ad accendere le emozioni ci pensano grandi valori come l'amore, la determinazione, la voglia di farcela, ma anche l'amicizia tra adolescenti, che riesce a far superare ogni discriminazione di orientamento sessuale.
 
Basato sull'omonimo film di Stephen Daldry del 2000, Billy Elliot The Musical 
ha debuttato nel West End (Victoria Palace Theatre, Londra) nel 2005 ed è stato nominato per nove Laurence Olivier Awards – il massimo riconoscimento europeo per i Musical – vincendone ben quattro.
L’incredibile successo conseguito ha fatto sì che lo spettacolo approdasse anche a  
Broadway nel 2008 dove ha vinto dieci Tony Awards – gli Oscar del Musical – e dieci Drama Desk Awards.